LEONARDO RADICCHI

LEONARDO RADICCHI

Diplomato al Berklee College of Music di Boston, di cui è stato Student Ambassador con la sua band Creative Music Front. Ha studiato con George Garzone, Ed Tomassi, Hal Crook, Bill Pierce, Greg Osby, Dave Santoro. In Italia ha studiato tra gli altri con Maurizio Giammarco, Ramberto Ciammarughi, Michael Rosen…
Ha suonato in molti festival e rassegne in Italia e all’estero con diverse formazioni e musicisti: Casa del Jazz [Roma], Lucca Jazz Festival, Roccella Jonica Jazz Festival, Villa Celimontana Jazz Festival, Vieterbo JazzUp, EcoJazz, Fano Jazz, The Shrine [NY], Monterrey Conservatory [Mexico], Berklee Performance Centre, Auditorium S. Cecilia [Roma]… suonando tra gli altri con con Eliel Lazo, Jose Andres Marquez, Tiziano Bianchi, Greg Fiengold, Ulrich Gumpert, Silke Eberhard, Massimo Nunzi, Francesco Cusa, Marta Capponi, Cettina Donato, Eleonora Bianchini, Roberto Gatto, Simona Bencini, Mario Nappi, Manuel Magrini…
Ha pubblicato due album come leader I hear voices in my head (GME-2011) e Riot (GME-2013) e compare in diversi altri come sideman. E’ stato parte del collettivo tedesco Tonarbeiten registrando l’album Wrong turn swing (TBE-2013). È stato selezionato per la compilation annuale Jazz Revelation Records (USA) Octaves del 2010. Si è classificato al terzo posto al concorso per composizione di musiche per film “Ponti e Torri” presieduto da Ennio Morricone. Il suo poema sinfonico “il Conte di Montecristo” è stato eseguito in prima dall’orchestra del Corciano Festival 2016.
Nel 2016 è uscito il suo libro “in fuga” Ed. Rupe Mutevole (Parma 2016).

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *